Gdf scopre 10 lavoratori in nero in albergo di Campiglio

La Guardia di Finanza di Trento ha scoperto in un albergo di Madonna di Campiglio dieci lavoratori completamente in nero e tre lavoratori irregolari, nei cui confronti non erano state registrate quasi seicento ore effettivamente prestate. Le sanzioni amministrative ammontano a oltre 180.000 euro. Secondo quanto accertato dai finanzieri, per la somministrazione del personale di sala, bar, cucine e pulizie impiegato nell'albergo la società gestrice ha sostenuto di aver stipulato un contratto con una cooperativa, della quale però i lavoratori interessati non avevano mai sentito parlare. Il contratto, rivelatosi irregolare a un più approfondito controllo da parte dei finanzieri, era stato stipulato "unicamente per poter godere dei vantaggi economici previsti per le prestazioni rese da cooperative, i cosiddetti 'appalti di manodopera', che si applicano però quando le prestazioni di lavoro vengono svolte secondo certi requisiti, che in questo caso mancavano".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Valli del Pasubio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...